Search

Da Be’er Sheba ad Eilat: percorso su strada sterrata

  -  

Valutazione della difficoltà del percorso: elevata

Timna

l Negev ed il deserto dell’Arava costituiscono i due terzi di tutta la terra d’Israele benché solo il 10 per cento della popolazione d’Israele viva in quest’area. Dalle dolci colline del Negev settentrionale alle montagne dell’Arava dominate dai colori rosso e nero si potrà pedalare lungo i letti di fiumi asciutti, lungo oasi, alla scoperta del fenomeno geologico del Cratere di Ramon.

Si faccia particolare attenzione alle temperature che in quest’area sono particolarmente alte tutto l’anno. I mesi estivi possono essere estremamente caldi; si eviti quindi di pedalare nelle ore più calde del giorno e si abbia cura di avere sempre una scorta di acqua e di proteggersi efficacemente dai raggi del sole.​

 
Days:
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 

Primo giorno

 
Desert
Da Bee’r Sheba a Mash’ abe Sade. Percorso di circa 55 Km

Si lasci Be’er Sheba al Nord verso Omer sulla strada N. 60. Viaggiando ad 1.5 km a nord di Omer si giri verso Est su una strada sterrata verso sud in direzione della città beduina di A’roar. Ci si imbatterà in molti piccoli villaggi e comunità beduine lasciandosi eventualmente alle spalle le dolci colline del nord del Negev all’ingresso della regione centrale del Negev.

Si proceda attraverso il letto asciutto del Wadi Gez, attraverso il Wadi Yatir ed il Wadi Anim e si segua il Wadi A’roar fino a raggiungere la strada N. 25. Da lì si segua la strada sterrata lungo il Wadi Nevatim fino alla città di Yeruham.

Si giri poi ad Ovest a Yeruham, si attraversi il bacino di raccolta dell’acqua e si proceda seguendo Wadi Revivim fino al Kibbutz Mash’abe Sade.

Pernottamento in Mash’abe Sade.

Da Be'er Sheva a Eilat