Cerca
 

 More From Region

 

Scoperto a Gerusalemme un bagno pubblico di Aelia Capitolina

Un’importante scoperta realizzata dall’Israel Antiquities Authority a Gerusalemme ha portato alla luce un’antica piscina risalente a 1800 anni fa.

In questa pagina:

Bagno pubblico

Un’importante scoperta realizzata dall’Israel Antiquities Authority a Gerusalemme ha portato alla luce un’antica piscina risalente a 1800 anni fa,  che faceva parte di uno stabilimento balneare frequentato dalla Decima Legione, ossia i soldati romani che distrussero il Tempio.

 

Questa antica struttura mette in evidenza la collocazione di Aelia Capitolina, la città che fu fondata sulle rovine del II° Tempio di Gerusalemme e che definì il carattere e l’aspetto generale della Gerusalemme antica.

 

Durante gli scavi, sono stati scoperti una serie di vasche intonacate a lato  della piscina e un tubo all’interno di una parete della piscina che veniva usato per portare l’acqua alla struttura principale il cui pavimento era ricoperto da un mosaico bianco.

Le piastrelle dello stabilimento balneare appaiono  contrassegnati con i simboli della Decima Legione  “Fretensis” – LEG X FR, e le centinaia di piastrelle in terra cotta ritrovate sul pavimento indicano che la piscina era una struttura coperta. Lo stemma dei soldati della Decima Legione riportato sulle tegole del tetto è la prova tangibile che furono loro gli autori della costruzione della struttura.

 

Sembra che il bagno pubblico fu utilizzato dai soldati della Decima Legione che presidiarono l’area dopo la soppressione della rivolta di Bar Kochba nel 135 d.C., quando fu costruita Aelia Capitolina.

 

Secondo il Dr. Yuval Baruch, dell’Israel Antiquities Authority, tale scoperta archeologica assume  un ruolo molto importante per gli studiosi della città di Gerusalemme, poiché tutti gli scavi realizzati fino ad oggi nel quartiere ebraico della città non hanno portato alla luce nessuna costruzione che appartenesse alla Legione Romana. L’assenza di tale reperto ha portato alla conclusione che Aelia Capitolina fosse una città di piccole dimensioni e molto limitata. Oggi, la nuova scoperta sommata ad altre recenti scoperte ci conferma che la città era molto più grande di quanto stabilito fino ad ora.

 

http://www.antiquities.org.il/


 
 

 Sites & Attractions

 
Memorial established on the Jordanian military post, with a permanent exhibition on the...
Avshalom’s Shrine. An ornate monument from the first century BCE, said to be the tomb o...
Large, well-lit cave in the wall of the Old City, which was a quarry in the days of the...
Monastery of the Order of the Sisters of Zion on Via Dolorosa in the Old City. Part of ...
System of underground tunnels constituting a continuous chain of history from the times...
Spring in Nakhal Refa'im, with adjoining Ein Yael Museum, an active museum that holds i...
 

 Accommodations

 
A historic, world famous Hotel, located in the heart of Jerusalem, with all amenities, ...
The Ambassador Hotel, built in 1952, is one of the first modern hotels in East Jerusale...
A luxury hotel located a few minutes from the Old City. The hotel's Primavera gourmet r...
The Jerusalem Gate Hotel is located by the entrance to the city, It has 9 floors, 298 ...
 

 VideoSideVWP

 
 

 RelevantArticle

 
 

 Events In Area

 
 

 Senza titolo

 
Attrazioni